Ultima modifica: 5 Novembre 2020
Nuove iscrizioni – Domande frequenti

Nuove iscrizioni – Domande frequenti

Iscrizioni al liceo musicale – domande frequenti

  • Il liceo musicale è rivolto unicamente ad allievi che intendano intraprendere la carriera musicale?

No, fornisce una solida preparazione completa per proseguire gli studi sia nell’Alta formazione musicale presso il conservatorio – o in numerosi altri settori afferenti all’area musicale (vedi informazioni sul sito) – sia in altri ambiti non musicali;  al pari di tutti i licei questo corso di studi permette di acquisire le basi per iscriversi in qualsiasi facoltà universitaria.  Il curricolo comprende in modo equilibrato discipline di indirizzo, discipline di area umanistica e discipline di area scientifica per consentire ad un discente volenteroso e appassionato  di proseguire gli studi in qualsiasi ambito (tenendo presente, naturalmente,  che nel curricolo non sono presenti il latino e il greco, materie specifiche per lettere classiche).

  • L’unico sbocco musicale professionale è la pratica o l’insegnamento dello strumento dopo gli studi in conservatorio?

No, vi sono numerosi altri settori e attività lavorative in cui serve una preparazione musicale ( Musicologia, Editoria musicale, Conservazione di beni musicali, Informatica musicale, Editing  del suono, Computer music, Musicoterpaia ecc. – vedi elenco completo sul sito).

  • L’accesso al conservatorio, dopo avere terminato gli studi al liceo musicale, è garantito? I conservatori riconoscono le certificazioni rilasciate dal liceo musicale?

Tutti i licei musicali statali effettuano certificazioni delle competenze al termine del primo e del secondo biennio, con la presenza di un commissario esterno del conservatorio,  oltre al diploma finale con prove musicali regolamentate dal ministero (la seconda prova scritta è svolta su una traccia inviata dal ministero il giorno dell’esame e si completa il giorno successivo con una prova pratica di 20′ con lo strumento). Le certificazioni sono atti ufficiali di un’istituzione scolastica statale, pertanto sono riconosciute da qualsiasi altra istituzione.  Non sono indispensabili, come non lo sono le certificazioni rilasciate dai conservatori, per l’iscrizione all’alta formazione (corsi di laurea al conservatorio).  L’accesso al conservatorio non è automatico, ma, come per molte facoltà universitarie, è subordinato al superamento di un test di ammissione, così come avviene per i licei musicali.

  • Se l’allievo\a  cambia idea o si rende conto  di non essere in grado di proseguire con questo indirizzo è obbligato\a  a rimanere al liceo musicale?

Assolutamente no.  Se cambia idea prima del completamento delle procedure di iscrizione a giugno, invia la richiesta di nulla osta per cambiare scuola.  Parimenti, una volta iscritto\a, può trasferirsi in qualsiasi momento in un’altra scuola.

  • Quali sono le procedure per iscriversi al liceo musicale?

Bisogna effettuare l’iscrizione online sulla piattaforma ministeriale (come per tutti i licei) e, in aggiunta, bisogna consegnare, ovvero inviare per email il modulo di iscrizione alle prove selettive che sarà caricato sul sito a fine dicembre o inizio gennaio.

  • Per iscriversi al liceo musicale è necessaria una preparazione precedente con lo strumento musicale?

Si, senza riferimenti al numero di anni o di mesi di studio.  In base alla normativa vigente, per conseguire l’idoneità ed essere ammessi è necessario possedere le competenze musicali minime indicate nei programmi di ammissione.

  • Per potersi iscrivere è necessario appartenere al distretto o alla provincia di Varese?

No, a differenza degli altri indirizzi, per il liceo musicale l’unico criterio di ammissione è determinato dal risultato delle prove selettive.  Possono iscriversi candidati provenienti da fuori provincia e anche dalla Svizzera.

  • Quando si svolgono le prove selettive?

Di norma a fine gennaio o inizio febbraio. Tutte le informazioni vengono pubblicate sul sito.

  • In fase di emergenza gli esami di ammissione si svolgeranno ugualmente in presenza  e con quali modalità?

Vi saranno probabilmente condizioni agevolate, ad esempio sostituendo le prove scritte con prove orali e pratiche individuali nel rispetto di tutte le misure di sicurezza. Se non sarà possibile svolgere le prove in istituto ci saranno quasi sicuramente linee comuni  per i licei musicali della Lombardia e le informazioni verranno comunicate sul sito.

  • Se il candidato\a risulta idoneo\a  è automaticamente ammesso a prescindere dal numero di richieste?

No, perché questo liceo musicale è autorizzato ad attivare una sola classe prima.  Il numero massimo di allievi dipende dalle norme che verranno comunicate alle scuole per l’anno prossimo, considerando l’emergenza in corso.  I candidati verranno classificati con un punteggio in tre categorie: Ammessi, Idonei (ma non ammessi per mancanza di posto), Non ammessi (non idonei, perché non in possesso delle competenze minime).  In caso di rinuncia di uno o più candidati ammessi, potranno essere inseriti altri candidati idonei scorrendo la graduatoria, anche dopo le fasi di iscrizione.

  • Si viene esaminati solo con la prova di  strumento?

L’accertamento delle competenze riguarda più aspetti evidenziati nei programmi e nella griglia di valutazione, comprendenti conoscenze fondamentali di teoria, competenze musicali di base e abilità pratiche con lo strumento.

  • Quando viene comunicato l’esito delle prove selettive? Se il candidato non viene ammesso rischia di non trovare posto in altri licei?

Il più presto possibile, di solito il giorno dopo l’ultima giornata di esami, in tempo utile per poter essere reindirizzati verso altre scuole espresse come seconda scelta, o, se sarà possibile, cambiando opzione online, per farle risultare come prima scelta.  In ogni caso i candidati avranno altre soluzioni per potersi iscrivere in altre scuole in tempo utile.

  • E’ possibile iscriversi online ed effettuare le prove selettive indicando il liceo musicale come seconda scelta?

E’ teoricamente possibile inviare la richiesta online, ma assolutamente non consigliabile, perché le iscrizioni come seconda scelta vengono collocate in subordine e non si effettuano le prove selettive se ci sono altre richieste come prima scelta. In precedenza nessun candidato ha potuto essere ammesso con l’indicazione del liceo musicale come seconda scelta.

  • Il secondo strumento si inizia a studiare al liceo musicale e viene scelto dagli allievi?

Si inizia da zero in classe prima, ma viene assegnato dalla scuola. In caso di primo strumento monodico viene assegnato il pianoforte. in caso di strumento polifonico gli allievi possono esprimere tre preferenze in ordine di priorità che non sono vincolanti per l’istituto, segnandole nel modulo di iscrizione alle prove selettive (modello interno cartaceo da inviare alla segreteria via email).   Non si assicura di poter soddisfare le preferenze espresse anche se si farà il possibile.  L’attribuzione verrà comunicata agli allievi a settembre all’inizio delle lezioni.

  • E’ opportuno acquistare il secondo strumento prima dell’inizio dell’anno scolastico e acquistare un nuovo strumento principale?

No, anche nel caso di pianoforte come scelta obbligata perché per qualsiasi acquisto relativo agli strumenti è opportuno sentire il consiglio dei rispettivi docenti.  Non è comunque obbligatorio l’acquisto del pianoforte come secondo strumento; sono possibili anche altre soluzioni: noleggio, pianoforte digitale con tastiera pesata ecc.).

  • Le lezioni di strumento sono collocate in orario pomeridiano anche tardi? Quante ore di lezione si effettuano?

L’orario delle lezioni individuali inizia subito dopo le lezioni del mattino, alle ore 13.00 fino alle 17.00 dando la precedenza per le prime fasce orarie ad allievi che risiedono più lontano.  Sono previste dal curricolo due ore di primo strumento e un’ora di secondo strumento per il biennio. In terza e quarta un’ora sia per il primo, sia per il secondo strumento; in quinta due ore solo per il primo strumento, mentre si abbandona lo studio del secondo strumento.

  • La scuola dispone di laboratori attrezzati?

Si, c’è il laboratorio di tecnologie musicali recentemente allestito con ampia strumentazione di qualità (computer con schede audio, cuffie, tastiere midi per ogni postazione, microfoni a condensatore, programmi specifici professionali, mixer, impianti di amplificazione e diffusione spaziale in quadrifonia con casse acustiche ecc.), il laboratorio per Teoria, analisi e composizione e Storia della musica, aule insonorizzate e con adeguamento acustico con pianoforti o tastiere elettroniche, aula magna con pianoforte a coda e numerosi strumenti musicali in dotazione alla scuola.  Inoltre gli allievi del liceo musicale possono usufruire dei laboratori scolastici usati da tutti gli allievi dell’istituto: laboratorio di informatica e il laboratorio di scienze.  Tutte la aule dispongono di una LIM.

  • Si svolgono progetti e attività extracurricolari?

Si.  Al momento tutti i progetti e le uscite sono sospese, ma in condizioni normali vi è un’ampia programmazione inserita nel PTOF che prevede uscite didattiche per tutte le discipline in coerenza con la programmazione del consiglio di classe, concerti degli allievi soprattutto in formazioni di musica d’insieme, uscite per assistere a concerti pubblici (in particolare è costituito il gruppo GIS per assistere a prove e concerti del teatro alla Scala), progetti con intervento di esperti esterni a scuola, masterclass in istituto con docenti di conservatorio o concertisti di chiara fama, viaggi d’istruzione anche dedicati alla formazione musicale fra cui viaggi all’estero  e gemellaggi con altre istituzioni musicali.

  • Quante formazioni ci sono di musica d’insieme?

Due cori (biennio e triennio), varie formazioni orchestrali di biennio e triennio (orchestra d’archi, orchestra di fiati, ensemble strumentali di ottoni, clarinetti, saxofoni, flauti, chitarre, ensemble vocale, gruppi di musica da camera).  Numerosi sono stati i riconoscimenti ottenuti da molti gruppi di musica d’insieme in concorsi locali e anche in concorsi di rilevanza nazionale, così come allievi ed ex-allievi che si sono presentati in concorsi individuali (vedi elenco sul sito).